Mona Lisa smile. La mia recensione

film

Mona Lisa smile può essere considerato la versione al femminile del bellissimo film ” L’ attimo fuggente “ con Robin Williams, del quale ho parlato in un mio precedente post.

La trama del film

Anche in questo film troviamo infatti una professoressa con idee progressiste che negli anni ’50 si trova ad insegnare nel prestigioso college femminile Wellesley, pieno di rigide regole.

Julia Roberts interpreta la professoressa di storia dell’ arte Katherine Ann Watson, un’ insegnante che cerca di aprire la mente delle sue allieve per portarle ad essere indipendenti e a scegliere che cosa fare nella vita.

All’ inizio viene ostacolata proprio dalle ragazze alle quali insegna, perché loro sono al college per ricevere un’ educazione tradizionale che le faccia diventare perfette mogli, madri e casalinghe e poter sposare ” un buon partito “.

Durante l’ anno scolastico, però, alcune allieve cominciano a rendersi conto di poter aspirare a qualcosa di più.

Alla fine del film un po’ di  ragazze continueranno  a vivere secondo le regole alle quali sono state abituate da sempre, ma altre cominceranno almeno a farsi delle domande.

COSA POSSIAMO IMPARARE DA QUESTO FILM

Penso che vedere film di questo genere sia utile per capire che nella vita non sempre quello a cui siamo abituati è davvero quello che va bene per noi.

Imparare a farsi delle domande e  cercare di capire che cosa vogliamo davvero, senza adagiarsi nelle nostre abitudini  per comodità, è fondamentale per crescere e per costruirsi una vita più possibile felice.

Scheda tecnica

Titolo: Mona Lisa Smile

Anno: 2003

Regia: Mike Newell

Personaggi principali

Katherine Ann Watson – Julia Roberts

Betty Warren – Kirsten Dunst

Joan Brandwyn – Julia Stiles

Giselle Levy – Maggie Gyllenhaal

Bill Dunbar – Dominic West

 

Ho raccolto alcune immagini del film nella mia bacheca Pinterest

Anche se secondo me questo film non è ai livelli de ” L’ attimo fuggente ” può comunque essere utile a chi, giovane e adulto, cerca il suo posto nella vita e non smette di farsi domande per migliorare.

Il mio giudizio? CONSIGLIATO

Al prossimo film,

Paola

 

 

Utilizzando il sito, scorrendo la pagina e continuando la navigazione accetti l' utilizzo dei cookie da parte nostra. Cliccando su " maggiori informazioni " potrai leggere la nostra cookie police dettagliata. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi