La brutta televisione ti ruba il tempo per vivere

sbocciamo insieme

Oggi vorrei parlare di televisione brutta e televisione utile.

Guardare la televisione è uno dei passatempi preferiti di tantissime persone, anche io ne ho sempre guardata molta, ma da un po’ di tempo mi sono resa conto che la televisione ruba del tempo alla mia vita.

Lo so, ho scoperto l’ acqua calda, ma ho sempre avuto l’ abitudine di tenere la televisione accesa come sottofondo per riempire il silenzio di quando sono sola in casa.

Adesso però sento proprio il bisogno di cambiare e di scegliere meglio cosa guardare.

Come facevo io

Sin da quando ero bambina ho sempre visto tanta ( troppa ) televisione.

Stavo molto in casa e all’ epoca non c’ erano tante delle cose che oggi usiamo per passare il tempo: non c’ erano i social, non c’ erano i computer, non c’ era Internet e le sole cose che potevo fare per passare il tempo erano leggere, scrivere e guardare la Tv.

Io facevo tutte e tre le cose, ma senza dubbio ho passato tantissimo tempo guardando qualsiasi tipo di programmi: la tv dei ragazzi, film, telefilm, spettacoli musicali, sceneggiati.

Non credo proprio di essermi persa nulla.

La cosa positiva è che mi sono fatta una cultura cinematografica perchè ho visto tantissimi bei film.

Facendo il paragone con la televisione di oggi devo dire, non perchè sono una nostalgica, che una volta la televisione era più ” educata”, meno strillata e la maggior parte dei programmi erano belli ma anche utili.

Non per niente il Maestro Manzi è diventato famoso insegnando l’ italiano in un programma televisivo che all’ epoca era seguitissimo, ” Non è mai troppo tardi “.

La differenza tra ieri e oggi

Questo non vuole essere un post nostalgico della serie ” una volta tutto era più bello “.

Vorrei però ragionare sul fatto che tutto il tempo che impieghiamo davanti alla televisione può essere di due tipi: tempo perso oppure tempo utile.

Se decido di guardare un programma di Alberto Angela so da subito che alla fine la mia cultura si sarà ampliata, se invece mi fermo a guardare Il Grande Fratello avrò solo passato del tempo, ma non ne guadagnerò niente.

Queste riflessioni mi sono venute quando mi sono messa a leggere il palinsesto televisivo di questa settimana.

Ci sono veramente tantissimi programmi, le reti televisive si sono moltiplicate e l’ offerta non è mai stata così ampia, ma di programmi belli ed utili ne ho trovati veramente pochi.

Cosa intendo per programmi brutti

Un programma è brutto, per me, se non ti insegna niente, se ti fa solo perdere tempo, se mette in mostra solo il peggio delle nostre vite.

Solo per fare degli esempi:

  • malati di pulito
  • vite al limite
  • alta infedeltà
  • io e le mie ossessioni
  • E.R. storie incredibili
  • malattie misteriose
  • orrori da gustare

Mi sembra che basti solo leggere i titoli per capire di che programmi si tratta. Alcuni non ho neanche avuto il coraggio di guardarli perchè, conoscendomi, so che dopo sarei stata male.

Mi chiedo perchè dovrei perdere tempo a guardare lo sporco delle case, i corpi nudi di persone malate, cose schifose da mangiare…

Nella vita ricerco sempre il bello in ogni cosa perchè sono convinta che la bellezza porti valore alla nostra vita. Quindi non capisco perchè guardare certi orrori.

Tu ora mi dirai: ” ma molti lo fanno per passare il tempo ” ed infatti ti do ragione.

Penso però che per passare il tempo si possono anche scegliere programmi più belli, utili, divertenti, sorprendenti e ne ho parlato in un altro post.

Con tutta la tecnologia che abbiamo oggi a nostra disposizione è facilissimo vedere un programma quando è più comodo per noi, quindi non ci sono più scuse: scegliamo solo la bella Tv!

A presto,

Paola

Utilizzando il sito, scorrendo la pagina e continuando la navigazione accetti l' utilizzo dei cookie da parte nostra. Cliccando su " maggiori informazioni " potrai leggere la nostra cookie police dettagliata. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi